Certificazione sistema di gestione Qualità ISO 9001

Certificazione sistema di gestione Qualità ISO 9001La certificazione di un Sistema di Gestione per la Qualità, in conformità alla norma ISO 9001, rappresenta un requisito indispensabile e un sicuro fattore di successo in uno scenario globale caratterizzato da un elevato livello di concorrenza come quello attuale.
Adottare un Sistema di Gestione per la Qualità vuol dire darsi delle regole e studiare procedure che permettono di gestire nel modo più efficace le risorse strutturali, umane ed economiche, attraverso un'attenta attività di pianificazione e monitoraggio.
Con la certificazione ISO 9001 le aziende riescono a tracciare un modello di gestione che le conduce al miglioramento continuo attraverso una serie di fattori, tra cui: l'orientamento al cliente e alla sua soddisfazione, il coinvolgimento del personale e la pianificazione di strategie basate su dati di fatto.

I vantaggi della certificazione ISO 9001:

  • Diffusione ed utilizzo, a tutti i livelli, delle tecniche di pianificazione e controllo dei processi; 
  • Gestione della prevenzione invece che dell'emergenza; 
  • Evidenziazione delle aree di miglioramento; 
  • Accesso alle agevolazioni nelle procedure di finanziamento; 
  • Riduzione degli sprechi legati all'uso delle risorse; 
  • Maggiore capacità di adempiere ai requisiti di legge; 
  • Possibilità di entrare nei mercati esteri con una garanzia oggettiva di qualità dell'organizzazione; 
  • Aumento delle possibilità di aggiudicarsi le gare d'appalto nazionali ed internazionali; 
  • Diminuzione delle fideiussioni in fase di appalto pubblico; 
  • Maggiori possibilità di acquisire clienti; 
  • Miglioramento dell'immagine aziendale; 
  • Monitoraggio e abbattimento dei costi. 

Le fasi principali dell'iter di certificazione comprendono:

  • Definizione dello scopo della certificazione; 
  • Pre-Audit (facoltativo): Gap Analysis e diagnosi della situazione corrente a fronte dello standard. 
  • L'obiettivo è valutare la conformità dei processi ai requisiti del Sistema di Gestione Qualità. 
  • Le fasi principali della Gap Analysis comprendono: 
    • Definizione dello scopo;
    • Audit;
    • Report di non conformità e opportunità di miglioramento; 
  • Audit di certificazione svolto in due fasi: - 
    • Fase 1: revisione della preparazione alla certificazione; 
    • Fase 2: valutazione dell'implementazione del Sistema di Gestione; 
  • Rilascio del certificato, a validità triennale;
  • Audit di sorveglianza al fine di verificare il mantenimento della conformità ai requisiti dello standard e il miglioramento continuo;
  • Validità della certificazione triennale, al termine del periodo di validità la certificazione può essere rinnovata secondo l'iter precedentemente descritto.